e Foto - fischia | IL BLOG DI FISCHIA IL VENTO | Il Cannocchiale blog .

Marco Savona
ECONOMIA
1 novembre 2014
Quei timidi segnali da prezzi e lavoro
fotografia
1 novembre 2014
Miss Bum Bum Brasil

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. miss bum bum brasil

permalink | inviato da Fischia® il vento il 1/11/2014 alle 10:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
fotografia
1 novembre 2014
Miss Bum Bum Brasil

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Miss Bum Bum Brasil

permalink | inviato da Fischia® il vento il 1/11/2014 alle 10:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
fotografia
1 novembre 2014
Miss Bum Bum Brasil

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Miss Bum Bum Brasil

permalink | inviato da Fischia® il vento il 1/11/2014 alle 10:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
SCIENZA
1 novembre 2014
Mindfulness revolution. Anche la scienza si è convinta: la meditazione cambia il cervello

Mindfulness revolution. Anche la scienza si è convinta: la meditazione cambia il cervello. Tre nuovi spunti di #NOW


Giulia Belardelli e Paola Richard, L'Huffington Post

La meditazione plasma strutturalmente il cervello: una raccolta di studi statunitensi,pubblicati questo mese sulla copertina della rivista Scientific American, rivela che chi medita costantemente da almeno 20 anni presenta un volume maggiore della corteccia prefrontale e insulare. Non solo, monaci buddhisti ed esperti meditatori sono in grado di ampliare volontariamente le proprie onde cerebrali, sintonizzando il proprio elettroencefalogramma tra i 25 e i 42 hertz. Queste grandi oscillazioni possono essere mantenute per lungo tempo e addirittura crescono gradualmente con la pratica.

Sara W. Lazar e i suoi colleghi dell’Università di Harvard hanno portato avanti queste e altre ricerche interessanti. Hanno scoperto, ad esempio, che la pratica di concentrazione mindfulness aiuta a ridurre il volume dell’amigdala, la regione del cervello dedicata alla gestione della paura. I partecipanti allo studio hanno mostrato, inoltre, una notevole diminuzione dello stress durante il periodo di pratica.

Ma le sorprese non finiscono qui. Il gruppo di ricerca di Eileen Luders dell’Università della California, Los Angeles, ha notato sostanziali differenze negli assoni che connettono le diverse regioni del cervello dei meditatori, rispetto agli altri. Un’osservazione che dimostra ancora una volta come la meditazione possa indurre benefiche alterazioni strutturali nel sistema nervoso centrale.

Perla Kaliman dell’Istituto per le ricerche biomediche di Barcellona ha potuto osservare come un solo giorno d’intensa meditazione riduca l’attività dei geni che regolano le infiammazioni e alterano le funzioni enzimatiche coinvolte nel funzionamento genetico. Una ricerca dell’Università di Davis in California ha studiato come i benefici effetti della meditazione abbiano ripercussioni addirittura sulla longevità cellulare.

Il celebre monaco scienziato Matthieu Ricard, assieme ad Antoine Lutz e Richard J. Davidson, ha trasformato su volere dello stesso Dalai Lama l’Università di Madison in Winsconsin in un fondamentale polo internazionale dove s’intrecciano scienza e meditazione. Quindici anni di ricerche su monaci e praticanti dimostrano oggi che le attività contemplative costanti possono avere un impatto sostanziale sui processi biologici e sulla salute fisica, psicologica ed emotiva.

Che aspettiamo dunque a incrociare le gambe sul tappetino per almeno 10 minuti al giorno? La scienza ci assiste, auguriamoci lo stesso per la nostra forza di volontà.

Mandateci i vostri stratagemmi per un migliore stile di vita anow@huffingtonpost.it
Li pubblicheremo nella prossima puntata

1. Mantra e respiro

Un mantra è la ripetizione di una serie di suoni, costituiti in genere da sacre sillabe sanscrite. Possiamo certamente pronunciare le frasi antiche ma, come suggerisce il monaco vietnamita Thich Nath Hanh, è una buona idea creare il nostro mantra personale, magari scrivendolo per poi utilizzarlo associato al respiro, inalando ed esalando sensazioni ed emozioni che vogliamo lasciare andare. Ecco qualche esempio:

Mentre inspiro, sono consapevole della tensione nel mio corpo.
Mentre espiro, lascio andare al tensione nel mio corpo.
Mentre inspiro, rassereno la mia agitazione.
Mentre espiro, sento la mia calma.
Mentre inspiro, entro in contatto con l’aria fresca d’autunno.
Mentre espiro, sorrido all’aria fresca d’autunno.




sfoglia
<<  1 | 2  >>

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 443893 volte

 

Benvenuti sul mio blog ! ... Welcome to my blog !

IL PIU' GRANDE GIORNALE SOLO ON LINE DEL CENTRO ITALIA

http://www.tusciaweb.eu

http://www.tusciaweb.eu

_________________________________

TRADUTTORE UNIVERSALE

 

 

_________________________________

 

ULTIME DI REPUBBLICA:IT

 

 

 

DISCLAIMER Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

 

_______________________________

ARTICOLO 21

Articolo 21 Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure. (Costituzione della Repubblica Italiana, Articolo 21)




IL CANNOCCHIALE